Galleria d'arte con impianto Domotico

LA DOMOTICA NEGLI SHOWROOM

La Domotica negli showroom ha la duplice funzione di far risparmiare energia e migliorare l’impatto visivo dell’esposizione agli avventori del negozio, sia che si tratti di una boutique di moda, di una farmacia, di un rivenditore di musica e libri, galleria d’arte o concessionario di auto. E si dovranno adattare i differenti dispositivi per la migliore gestione dell’intero spazio commerciale, in base ai prodotti esposti.

Oltre alla gestione dell’illuminazione e delle motorizzazioni, è possibile creare degli scenari ad hoc per far in modo che alcune operazioni di routine diventino più rapide, per esempio con un solo gesto attivando uno scenario “chiusura negozio” si possono spegnere tutte le luci in modo graduale, attivare l’illuminazione notturna delle vetrine ed accendere l’antifurto. Oppure durante il giorno per non far rovinare oggetti, mobili o abiti attraverso delle tende automatiche, farle scendere quando si rileva troppo calore sul vetro delle vetrine.
In strutture commerciali implementare la videosorveglianza, l’antintrusione e le sicurezze è un modo per ottimizzare l’utilizzo della domotica, monitorando allagamenti, fughe di gas o altri allarmi in tempo reale. L’utilizzo di una super-visione con un interfaccia utente semplice ed intuitiva, visualizzabile su tutti i PC degli addetti, per monitorare l’intero impianto del negozio e le implementazioni, è un valore aggiunto di innegabile utilità.

Ai sensori di presenza sarà affidato il compito di regolare l’intensità luminosa quando il potenziale cliente si avvicinerà agli oggetti esposti, con il duplice vantaggio che ha la domotica negli showroom di esaltare il prodotto gratificando l’avventore che sia avvicina ad esso e risparmiando contemporaneamente energia quando non c’è nessuno nell’esposizione. In quei momenti ci sarà un illuminazione ridotta al minimo.

La Domotica negli showroom, infine può essere utile per regolare le tonalità dell’illuminazione a led per ottenere tonalità di luce bianca più fredda o tonalità più calde a seconda degli oggetti esposti, o colorata se necessario…