L’internet delle cose

L'internet delle cose

L’internet delle cose

Sempre più spesso si sente parlare di ‘Internet of Things’ o internet delle cose, ovvero di oggetti intelligenti che siano immersi in una rete altrettanto intelligente; il cui ruolo cioè non sia passivo, ma sulla quale possano girare informazioni in grado di coordinare azioni prestabilite.

Nella domotica e nella building automation un area sempre più importante è quella dell‘energy management, che attualmente si concretizza soprattutto nel monitoraggio dei consumi, e la sua gestione. Ad esempio sfruttare al meglio la tariffazione oraria e al contempo evitare il distacco per superamento della potenza contrattuale.

La stessa interfaccia grafica utente del touch screen (es. l’iPad) utilizzato per il controllo e supervisione dell’impianto domotico può visualizzare lo stato di funzionamento dei vari elettrodomestici e visualizzare allarmi di malfunzionamento o necessità di manutenzioni.

 

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Articoli correlati

Paolo Capecchi

Sono Paolo Capecchi e sono uno dei pochi consulenti italiani nel campo della domotica, ma mi piace definirmi un Designer della Domotica, perché credo che la domotica, oltre ad essere funzionale, deve avere anche un valore estetico.

Progettare sistemi automatizzati che migliorano la vita delle persone è il mio lavoro, ed anche la mia passione.

Recentemente ho ricevuto un riconoscimento per il lavoro svolto con il premio per il “Miglior Impianto Domotico all’estero”.

Paolo Capecchi - Domus Sistemi

Articoli recenti